Spedizioni in

Apparentemente può risultare molto strano, insolito, bizzarro, ma una novità nel campo dell'arte culinaria e della gastronomia eccentrica è rappresentata dalla creativa idea di cucinare fiori. Da un po' di tempo infatti boccioli, gambi, corolle o singoli appaiono vistosi all'interno di alcuni piatti, creando una combinazione di sapori, colori e profumi assolutamente originale.

Attenzione però, perché non tutti i fiori sono edibili, alcune specie sono tossiche, i fiori da servire a tavola in ogni caso devono essere acquistati presso serre specializzate, la loro superficie non deve essere stata esposta a nessuna forma di inquinamento, inoltre è importante che vengano utilizzati sempre boccioli di fiori e piante di stagione, non è opportuno né necessario sperimentare la cottura o l'uso di guarnizioni floreali attingendo da flora non stagionale.

Si pensi che in realtà l'uomo mangia fiori da sempre, questo accade per i carciofi, i fiori di zucca o per i cavolfiori. Dunque non sarebbe una cattiva idea provare a gustare i petali di una rosa , si potrebbe provare a preparare per esempio una insalata di gamberetti, mele e petali di rose o delle insalate di patate dolci, fagiolini e glicine; o ancora petali di indivia con lardo e miele; frittate con robiola e camomilla, polpette di ricotta al papavero, tortini di riso alla calendula, sformati al ragù di garofano.

Una serie di ricette con i fiori pubblicate online, la sezione di Consegnafioriadomicilio.com dedicata ai fiori in cucina è ampia e dettagliata.