Spedizioni in

Fiori da ornamento per i balconi Balconi in fiore

La prima cosa da fare è guardare con occhio critico il vostro balcone (così come il vostro terrazzo e il vostro davanzale): bisogna valutare le dimensioni, l'esposizione al sole o all' ombra e il microclima.
Più superficie c'è a disposizione, più opportunità avete di creare angoli verdi o fioriti e magari inserendo anche qualche elemento d' arredo come per esempio un tavolino e alcune sedie.
Generalmente i balconi sono creati per sopportare, oltre al proprio peso, i carichi accidentali o d' esercizio pari a 400 kg per metro quadrato.
Per sapere quanto peso può sostenere in totale il vostro balcone (compreso il peso delle persone che possono stazionarvi) potete utilizzare questa semplicissima formula:

Superfici in mq per carico d' esercizio (che come abbiamo detto è pari a 400 kg/mq) ossia il carico massimo.

Consegna Fiore a Domicilio consiglia, dunque è opportuno distribuire i vasi in modo corretto: se i vasi sono molto grandi e pesanti, meglio collocarli a ridosso del muro, se al contrario si tratta di vasi più piccoli potete sistemarli vicino la ringhiera.
Bisogna poi capire quali sono le vostre esigenze e decidere se volete un balcone fiorito tutto l' anno, oppure solo per un breve periodo.
L' esposizione al sole dello spazio da abbellire vi influenza molto: non si possono scegliere alberi che amano l' ombra per balconi colpiti in pieno dal sole, e viceversa.
Cosa molto importante è anche la scelta di uno stile, ovviamente quello che preferite: tutto ciò per evitare, per esempio di ritrovarsi con vasi molto diversi l' uno dall'altro.
I classici portavasi da appendere al parapetto non devono essere eccessivamente pesanti, altrimenti sarebbe meglio appenderli verso l' interno, per evitare il rischio di scardinare la ringhiera.
 
 Elenchiamo di seguito altri elementi molto importanti per la cura della pianta scelta:
- la luce
- la temperatura
- l' acqua
- il nutrimento
- il  rinvaso
- la potatura