Spedizioni in

L'autunno e le sue caratteristiche Le caratteristiche dell'autunno

L' autunno è forse, la stagione che più ci induce a pensare alla fragilità delle cose.
Le bulbose autunnali si integrano magnificamente al paesaggio, in alcuni casi rafforzando le tonalità dolci, in altri casi riempiendo lo spazio con volume e colore.
Insieme ad alcune specie che germogliano a fine estate, nascono anche alcune specie precoci dell'autunno come ad esempio la viola del pensiero, la viola mammola, o il lillà della California.
Questa è la stagione di alcuni fiori molto conosciuti sul mercato: il crisantemo, il corbezzolo, la pratolina e il ciclamino, tutti di lunga durata.
Uno scenario molto bello da ammirare è la presenza di queste specie dai colori sgargianti spiccare tra le tonalità ocra di fondo delle foglie cadute dagli alberi.
Come piante di questo periodo ricordiamo anche i crochi (una varietà molto conosciuta è il Crocus sativus da cui si produce lo zafferano) in diverse tonalità delicate, fra bianco, l'azzurro, il lilla, il blu lavanda, spesso con una macchia gialla centrale.
I crochi vanno piantati in grande quantità e hanno la capacità di attirare lo sguardo tanto se sono collocati all' aperto nei prati, che se sono stati sistemati con altre bulbose.
Possono essere coltivati in giardino roccioso e in vaso, perché funzionano benissimo anche come piante d'appartamento, ovviamente se si tratta di bulbose di piccole dimensioni. 
Vanno menzionati anche i ciclamini utilizzati per abbellire le zone boscose e le zone ombreggiate: alcune specie si propagano spontaneamente aumentando in grande quantità.
Verso ottobre compare una pianta simile al croco, che si chiama sternbergia lutea, riconoscibile per la sua corolla di un giallo brillantissimo.